Partecipazione a progetti europei

 I beni culturali appartengono alla collettività e ciascuna nazione risponde del proprio patrimonio dinnanzi al mondo civile. Il codice dei beni culturali all’articolo 1 comma 3, prevede che lo Stato, le Regioni, le Province, i Comuni provvedano alla valorizzazione ed alla pubblica fruizione del patrimonio culturale.

Nel 1991 il Consiglio d’Europa ha istituito 'Le Giornate Europee del Patrimonio' che promuovono la condivisione e la divulgazione del patrimonio dei paesi europei, nonché la tolleranza tra i popoli. L’Italia partecipa all’evento che si tiene annualmente nel mese di settembre

   Gli Archivi di Stato partecipano anche a progetti internazionali perché conservano istituzionalmente beni culturali, promuovendo la fruizione e la conoscenza attraverso lo scambio di esperienze fra i vari istituti scolastici europei, contribuendo a cogliere le somiglianze e le diversità della storia della comunità locale ed a sviluppare la riflessione sull’esistenza di una cultura europea.

L’Archivio di Stato di Cosenza ha partecipato con il Liceo Statale Lucrezia della Valle, al progetto Comenius dal titolo ‘ In – Service Training Co. A Virtual Company to develop new professional skills’, che ha visto coinvolti  studenti  provenienti da Portogallo, Spagna, Turchia, Polonia, Estonia, Lettonia.

GEP_2011Gep_2012GEP_2013loc_gep_2014loc_GEP2015GEP2016_ASCS