Guida ai fondi

Per un orientamento sui complessi documentari conservati nell'Istituto è possibile consultare il sito www.archivi-sias.it
Creata dall’Istituto Centrale per gli Archivi, la banca dati SIAS oltre alle informazioni sui complessi documentari conservati in tutti gli Archivi di Stato italiani, dispone di informazioni sugli strumenti di accesso ai fondi, propone percorsi di ricerca strutturati dal generale al particolare.

I fondi dell’Archivio di Stato di Cosenza sono riportati anche nella Guida Generale degli Archivi di Stato.

Consultabile anche on line la Guida generale consente diverse modalita' di ricerca pur mantenendo la struttura organica e l’inquadramento storico dei fondi archivistici.

Presso la Sala studio dell'istituto, gli utenti possono consultare la Guida ai fondi in formato cartaceo che  rispetta l'inquadramento storico della Guida Generale degli Archivi di Stato secondo una  tripartizione segnata dai numeri I, II, III.

La prima parte ( I ) raccoglie gli archivi di organi statali e di governo, di istituzioni, di magistrature centrali e locali, fino all'unificazione italiana.

La seconda parte ( II ) è dedicata agli archivi degli organi e uffici periferici dello Stato italiano unitario.

Nella terza parte ( III ) sono ricompresi tutti gli archivi che non rientrano nelle due parti precedenti.

Una periodizzazione secondo grandi linee dello sviluppo della storia generale e istituzionale dei singoli Stati italiani è stata introdotta anche all'interno della parte I, che pertanto si presenta suddivisa in "Antichi regimi", "Periodo napoleonico", "Restaurazione".